Quando la voce si diffonde

Hollow World è da qualche settimana disponibile sulle principali piattaforme di acquisti online, e già i lettori iniziano a conoscerlo e a parlarne.
Oggi vogliamo lasciare la voce a voi lettori: quale è stata la vostra esperienza e il vostro impatto con il mondo di Hollow World? Cosa ne pensate?

Dal blog di Nativi Digitale Edizioni, la voce di Marco “Frullo” Frullanti

Cos’è che cerchiamo davvero in un romanzo? Io credo, prima di tutto, evasione: portarci in un mondo credibile, farci sentire parte della vita di un gruppo di personaggi affascinanti, vederli crescere e cambiare, e magari farci emozionare insieme a loro.
“Hollow World – Il ragazzo senza memoria”, grazie alla scrittura immersiva di Luca Damiani e alle incantevoli illustrazioni di Lorenzo Nicoletti, riesce benissimo in quest’obiettivo: portarci via in una realtà parallela, e farci sentire parte di un gruppo di amici che vivono un’avventura straordinaria.

Una peculiarità di “Hollow World – Il ragazzo senza memoria” sta proprio nel modo in cui evolvono e maturano i personaggi: non tramite archi narrativi separati, ma in un percorso, appunto, “corale”: non è una scelta casuale, anzi c’è un perché, ma qui ritorniamo pericolosamente vicini alla zona spoiler che volevo evitare…

Altra peculiarità da non sottovalutare è la presenza di oltre 30 illustrazioni, a cura di Lorenzo Nicoletti, che oltre ad arricchire i “momenti clou” del testo suggeriscono la fonte di ispirazione più originale: le light novel giapponesi. Chiamarlo “romanzo illustrato” è quindi un po’ limitante, dato che lo stile “fumettoso” influenza anche il ritmo serrato dei dialoghi e le scelte stilistiche, come l’abbondanza di onomatopeiche e punti esclamativi che contribuiscono a conferire al romanzo di Luca Damiani un’identità del tutto peculiare. Chiudo con una nota “commerciale”: Hollow World è uno di quei romanzi che possono davvero a piacere a un pubblico di qualunque età, a patto di apprezzare il fantasy. Considerato che è una caratteristica comune alle saghe più proficue (sia in termini di vendite che di longevità) del genere, e che tutto fa presagire che dopo “Il ragazzo senza memoria” la saga di “Hollow World” sia destinata a continuare, mi pare un biglietto da visita mica male.

Ecco cosa ne pensano le ragazze di home_booksandtvseries sul loro profilo

Trama molto avvincente e dinamica grazie alle continue avventure e vicissitudini della vita dei nostri protagonisti, arricchite da illustrazioni ben fatte, che fanno ben comprendere le dinamiche del momento! La lettura risulta molto fluida ed avvincente che fa rimanere il lettore incollato alle pagine fino alla fine. Troviamo in questo libro il nostro protagonista, Shiro che non sa chi è, il suo passato, ma di una cosa è certo: lui ama Hitomi e farebbe qualsiasi cosa per lei. Ma Shiro chi è in realtà? Quali segreti nasconde? In un mondo invaso dalla guerra non resta che leggerlo per scoprirlo! Spero che esca un secondo libro al più presto in modo che si possano comprendere al meglio le questioni rimaste in sospeso!

Mentre su Amazon troviamo già le prime recensioni

“Hollow World – Il ragazzo senza memoria” si presenta come un Fantasy, ma per me è in realtà un romano di avventura adolescenziale, grazie ai personaggi, davvero fantastici, con cui è facile immedesimarsi. Anche la trama, quando ingrana, diventa comunque notevole, è un libro che appassiona molto. Le bellissime illustrazioni sono la candelina sulla torta. Penso che abbia il potenziale per diventare una saga di successo, sicuramente è una lettura che ti resta addosso!
[Eddie]

Grazie di cuore a tutti voi: con il vostro affetto e la vostra passione rinnovate ogni giorno il nostro lavoro! Il secondo volume non si farà attendere, promesso!
E, tu? Hai già letto Hollow World – Il ragazzo senza memoria?